Consigliamo
Spread the love

Introduzione

Cos’è una VPN? A cosa serve? In questo articolo vorrei spiegarlo in modo che anche una scimmia possa capirlo 😀

monkey-giving-the-finger

Sicuramente alla fine di quest’articolo capirai cos’è una VPN e se non ce la farai allora non ti preoccupare, non lo ha capito neanche la scimmia….

Definizione di VPN

Vediamo cosa dice Wikipedia:

In telecomunicazioni una VPN (virtual private network) è una rete di telecomunicazioni privata, instaurata tra soggetti che utilizzano, come tecnologia di trasporto, un protocollo di trasmissione pubblico e condiviso, come ad esempio la rete Internet.

Lo scopo delle reti VPN è quello di offrire alle aziende, a un costo minore, le stesse possibilità delle linee private a noleggio, ma sfruttando reti condivise pubbliche: si può vedere dunque una VPN come l’ingrandimento, a scala 1:30000, di una rete locale privata aziendale sicura che colleghi tra loro siti interni all’azienda stessa variamente dislocati su un ampio territorio, sfruttando l’instradamento tramite IP per il trasporto su scala geografica e realizzando di fatto una rete WAN, detta appunto “virtuale” e “privata”, naturalmente del tutto equivalente a un’infrastruttura fisica di rete (ossia con collegamenti fisici) appositamente dedicata e sicura (es. protetta da Firewall e Proxy).

Ci sono un paio di errori la in mezzo a mio parere ma la pagina stessa di wikipedia avvisa che potrebbero esserci errori…

Il termine VPN sta per Virtual Private Network (Rete Virtuale Privata)

La rete si dice privata perchè per accederci bisogna avere un account con delle credenziali e virtuale perchè viene instaurato un ponte di connessione virtuale punto a punto tra chi si connette (per esempio usando un programma o un client) e uno dei server della VPN, server che può essere situato ovunque geograficamente, utilizzando metodi passaggio dati generalmente criptati e sistemi di tunneling per instradare i dati in modo sicuro.

Le caratteristiche di questa connessione sono  la criptazione dei dati durante il trasferimento e il ricevimento degli stessi.

Insomma i vostri dati vengono criptati dall’inizio alla fine e tutto passa dentro un tunnel virtualmente impenetrabile.

Più avanti parleremo delle migliori VPN in commercio che hanno in comune affidabilità, riservatezza (anonimato) eaccessibilità.

Ricordate che per quanto riguarda la privacy van bene quasi tutte, ma se il vostro obbiettivo è l’anonimato dovrete sempre prestare attenzione ai Termini di servizio e privacy policy ma ne parleremo meglio più avanti quando affronteremo l’argomento hacking.

Cos’è una VPN ? Esempi pratici

Un esempio di VPN è un ufficio che permette ai dipendenti di connettersi da casa, tramite un client VPN per poter lavorare da casa come se fossero in ufficio, vedendo gli stessi file e cartelle.

Un altro esempio è un italiano che vive in Australia, vuole vedere la Rai in streaming, si connette a un server VPN in Italia (uno di quelli ad esempio di NordVPN, che funziona anche con SkyGo all’estero), in questo modo sarà all’interno della rete del server italiano, risulterà come se fosse in Italia e potrà vedere la TV in Streaming italiana.

Un esempio è un italiano che vive in cina, non può navigare su facebook o accedere a vari siti web (come poker o altro) perchè vari siti sono bloccati dalla censura, allora si connette a una VPN come  e si avrà accesso a una rete senza censure e in modo anonimo.

Gli usi che uno può fare di una VPN sono chiaramente molto di più e in questo sito vedremo di sfruttare al massimo la potenzialità della vpn.

E ora un paio di immagini per essere sicuri che abbiate capito bene

Connessione-semza-vpn

connessione-con-vpn

Restate connessi e ricordate

fuck-the-system

2 Commenti

Lascia un commento