Consigliamo
Spread the love

I recenti progressi tecnologici, tra cui le sempre più avanzate applicazioni internet, e-commerce per mobile, tecnologie informatiche innovative, social media e la tecnologia analitica volta ad analizzare Big-Data, ha totalmente trasformato il modo in cui viviamo: questo cambia la nostra vita, il nostro lavoro e pure le nostre abitudini in casa. Oggi come oggi comunichiamo tra di noi tramite sms; facciamo la spesa, fissiamo appuntamenti, interagiamo con la nostra banca, insomma facciamo qausi tutto online e siamo anche in grado di lavorare a distanza nella comodità delle nostre case. Sebbene l’utilizzo di queste innovazioni tecnologiche presenti molti effetti positivi , esistono anche alcune conseguenze indesiderate secondarie che sono essenziali da prendere in considerazione soprattutto per quanto riguarda la prevenzione e il controllo della criminalità.
Più di 100 anni fa, due invenzioni, che sono attualmente date per scontate; il telefono e l’automobile, hanno notevolmente migliorato la qualità della vita dell’uomo, ma hanno anche introdotto nuove tipologie di crimini. L’avvento della telefonia ha aperto la porta a nuove opportunità criminali, molti dei quali sono tuttora esistenti al giorno d’oggi, come la frode attraverso il telemarketing, phishing dei dati delle carte di credito e molti altri. Inoltre, le automobili hanno prodotto nuovi tipi di reati, tra cui il furto d’auto e il contrabbando interstatale di merce illegale e ha offerto pure nuove opportunità per reati ben noti come rapina in banca, sequestro di persona, violazione di domicilio e atti di vandalismo.


I primi anni ’90 del secolo scorso hanno assistito un’altra innovazione rivoluzionaria che ha totalmente trasformato le nostre vite: la rete. Secondo un articolo pubblicato da Loretta Stalans e Mary Finn nel 2016, il world wide web, applicazioni mobili e tecnologie informatiche sono ormai parti inseparabili delle strutture sociali della finanza, l’istruzione, le imprese e la sanità in un gran numero di paesi di tutto il mondo.

Nel 2016, più di 3 miliardi di persone, che rappresentano circa il 40% della popolazione mondiale, hanno usato Internet in un modo o nell’altro, in base alle statistiche di InternetLiveStats.

Oltre l’80% delle famiglie in USA, Canada, Germania, Regno Unito e Francia hanno accesso a internet. Più del 50% della popolazione in Medio Oriente e Sud America; 40% della popolazione in Asia e il 25% della popolazione africana ha usato Internet almeno una volta nel mese di novembre 2015.
Di conseguenza, non dovrebbe essere una sorpresa sapere che Internet ha fornito una miriade di opportunità criminali. Inoltre, il deep web, tra cui la Darknet e altre reti oscure, hanno aiutato i criminali ancora più, offrendo loro strumenti semplici per coprire le loro tracce e rimanere anonimi.

Ecco I Tipi Di Crimini Presenti Oggi Nella DarkNet

Vendita di droga nella DarkNet :

Silk Road è stato il primo grande mercato della droga fondato nel Deep Web. E ‘stata fondata da Ross Ulbricht che ha gestito il sito per 3 anni prima di essere rintracciato e arrestato. C’erano circa 950.000 account sul sito e circa 600.000 messaggi sono stati scambiati ogni mese tra acquirenti e venditori.
Dopo la chiusura di Silk Road da parte di FBI ed Europol nel 2014, molti altri mercati sono emersi sulla darknet compresi Trade Route, Alphabay, Hansa Market, Valhalla e molti altri.
La vendita di droga è di gran lunga,  il cyber-crimine commesso  più comunemente sul Dark Web oggi.

Pornografia, pedopornografia ,  commercio sessuale e traffico di esseri umani sulla Darknet:

Recenti studi hanno dimostrato che il 17% di tutti i siti web di Tor sono siti per adulti che forniscono l’accesso anonimo a una vasta gamma di materiale pornografico e di tanto in tanto, traffico di esseri umani.
Secondo l’Ufficio delle Nazioni Unite contro la droga e il crimine, ci sono stati più di 2,5 milioni le vittime della tratta di esseri umani in tutto il mondo nel 2014 e sia il web normale che la darknet sono stati usati per condurre questa attività illegale. Tuttavia, non ci sono dati sufficienti per stimare con precisione l’entità del problema e questo è il motivo per cui il  Defense Advanced Research Project Agency’s (DARPA) attraverso il programma Memex sta costruendo e testando nuovi strumenti di ricerca che sono in grado di tracciare e documentare varie attività di traffico di esseri umani nella darknet.

Traffico Di Armi Nella DarkNet

Secondo un recente rapporto, vi sono attualmente 6 siti sulla darknet che vendono e spediscono armi ai clienti negli Stati Uniti, tra cui Alpha Bay, Executive Outcomes, Crypto Market, BMG, The Armory e Nucleus. Un recente rapporto ha mostrato che le vendite di armi non sono popolari sul darknet e sono pari a circa il 3% di tutte le vendite che si sono verificate tra il 2013 e il 2015 sulla DarkNet.

Altri tipi di reati sulla DarkNet:

La darknet offre anche una vasta gamma di altri oggetti illegali e servizi, tra cui: valute contraffatte, documenti contraffatti, software e servizi di hacking, malware e carte di credito rubate.

 

 

Lascia un commento